TOPIC UFFICIALE XBOX ONE | News, Info, Pareri & Commenti

Klaudius30 Maggio 2013

  1. Klaudius

    Klaudius Go Baby Go! Membro dello Staff

    Messaggi:
    3.576
    "Mi Piace" ricevuti:
    501
    Punteggio:
    189
    xbox-one-banner.png

    Xbox One è la nuova generazione della premiata console da gioco prodotta da Microsoft. La nuova edizione si presenta rinnovata sotto ogni punto di vista: nuovo design, nuove caratteristiche hardware, nuovo software e nuove ambizioni. La console è infatti pensata come un set-top-box in grado di controllare il televisore, portandovi su tanto film quanto videogiochi, tanto le videochiamate con Skype quanto la navigazione sul Web con Internet Explorer.

    Non solo una console da gioco, insomma, ma qualcosa di più evoluto. La confezione prevede l’inclusione di 3 elementi fondamentali: il corpo della console, un controller ed un nuovo Kinect. Quest’ultimo elemento consente di “vedere” e “sentire” l’utente, il quale ha così la possibilità di impartire comandi a distanza al televisore senza dover utilizzare alcun telecomando: sono sufficienti la voce e la gestualità.

    Quando sarà in vendita Xbox One?
    La Xbox One sarà disponibile a partire dal mese di novembre, presumibilmente ad inizio mese per concorrere fin da subito nella corsa al regalo natalizio. Fin da subito è tuttavia possibile accedere al servizio di prenotazione su Microsoft Store per poter disporre della propria console fin dal giorno dell’esordio.

    Quale sarà il prezzo di Xbox One?
    Il prezzo di vendita di Xbox One è stato annunciato durante la keynote di apertura dell’E3 di inizio giugno. Microsoft ha spiegato che la console sarà disponibile al prezzo di 499 euro, ma nel frattempo una nuova Xbox 360 che ricalca il design della nuova generazione è immediatamente disponibile sul mercato.

    Quali sono le differenze tra Xbox One e Xbox 360?
    • Design Le linee originali della vecchia Xbox lasciano spazio alle linee più regolari e spartane del nuovo concept. La nuova estetica è stata bocciata dalle prime sensazioni, ma il design sembra improntato ad un ruolo diverso e ad un diverso posizionamento: la console è destinata ad occupare un ruolo in salotto e non intende presentarsi come strumento di gioco, ma come device di più alte aspirazioni;
    • Hardware CPU 8 core da 1,6Ghz, GPU da 1,2TFLOP e 8GB di RAM DDR3: specifiche minori rispetto alla PS4, ma molto superiori rispetto alla precedente versione della console. Microsoft ha previsto inoltre un hard disk non removibile da 500GB che può essere integrato con ulteriori memorie esterne tramite le uscite USB 3.0 in dotazione. Disponibile un lettore Blu Ray; connettività Wifi, Wifi Direct e Bluetooth. Il fatto che l’architettura sia differente, non consentirà la retrocompatibilità dei videogiochi: i vecchi titoli per Xbox 360, insomma, non funzioneranno sulla nuova Xbox One.
    • Software La console è retta da 3 diversi sistemi operativi: uno “core” per Xbox, in grado di gestire al meglio tutto quel che è il gaming; uno basato su Windows, tramite il quale sarà possibile navigare, eseguire app, effettuare videochiamate ed altro ancora; uno intermedio, utile a favorire il dialogo e le interpolazioni tra i due SO antecedenti;
    • Always-on Microsoft ha spiegato che la console non dovrà essere giocoforza sempre online, ma dovrà comunque avere una connessione a disposizione. Inizialmente il gruppo ha spiegato che la connettività sarebbe stata un elemento fondamentale per il funzionamento stesso della console, oltre che per validare i giochi e consentire tutta una serie di servizi altrimenti non raggiungibili offline: in seguito la validazione dei giochi è stata smentita sulla scia delle polemiche post-E3 per tornare ad una gestione tradizionale dei DRM;
    • Controller Il controller è stato modificato in almeno 40 dettagli rispetto alla versione antecedente così da poter rispondere al meglio alle esigenze dei giocatori. La nuova versione ha un design comunque simile a quello del passato, ribadendo le medesime soluzioni di input già utilizzate sulla Xbox 360;
    • Kinect Il nuovo Kinect ha una fotocamera Full HD (1080p) in grado di esplorare con maggior precisione i movimenti dei giocatori. Kinect ha un ruolo fondamentale nel concept Xbox One poiché rappresenta il tramite di dialogo tra l’utente e la console: anche quando il videogioco non è protagonista, Kinect è l’orecchio che carpisce i comandi e l’occhio che monitora la situazione in attesa di istruzioni dall’utente.
    (webnews)
     
  2. Antocarmeci

    Antocarmeci Rises Membro dello Staff

    Messaggi:
    4.650
    "Mi Piace" ricevuti:
    658
    Punteggio:
    189
    Xbox One: ok all'usato, ma se consentito dai publisher

    Dopo tante e frastornanti voci di corridoio, Microsoft ha finalmente fatto chiarezza sulla politica in merito ai giochi usati relativamente alla propria nuova console. Ebbene, ogni titolo potrà essere venduto come usato e successivamente acquistato in quanto tale, ma solo potenzialmente. Nonostante infatti sia consentita questa pratica, solo i publisher avranno il potere di negarla o meno, bloccando la rivendita del software oppure permettendola. Il che la dice piuttosto lunga, considerato che i publisher stessi sono i primi a opporsi al giro dell'usato.

    Spaziogames

    Giochi Xbox One potranno essere passati una sola volta

    I titoli previsti per la nuova console Microsoft sembra potranno essere prestati una sola volta. Questa la sorprendente verità trapelata attraverso il presente comunicato della compagnia americana:

    "Xbox One è progettata in modo che i publisher possano consentirvi di prestare i vostri giochi su disco agli amici. Non ci sono tasse addizionali a questo momentaneo trasferimento del prodotto, ma solo due requisiti: potrete passarli solo a persone presenti nella vostra lista amici da almeno trenta giorni, e ogni gioco potrà essere passato una sola volta".

    Spaziogames

    Xbox One necessiterà di connessione per giocare

    Microsoft ha confermato quanto già da tempo si stava temendo: Xbox One avrà bisogno di una connessione online per far girare i suoi giochi. Sarà per la precisione necessario collegarla alla rete almeno una volta ogni 24 ore, pena la totale impossibilità di lettura di ogni disco in essa inserito.
    Nonostante una connessione continua e persistente non sia obbligatoria, la macchina è infatti stata progettata per verificare se vengono richiesti aggiornamenti di sistema, applicazioni o software, e vedere se sono stati acquisiti nuovi giochi, o prestati e venduti ad altre persone quelli già posseduti.

    Spaziogames
     
  3. Er Mejo

    Er Mejo Kunos Simulazioni Media Developer Membro dello Staff

    Messaggi:
    6.083
    "Mi Piace" ricevuti:
    843
    Punteggio:
    189
  4. Acco.

    Acco. Pagare moneta, vedere cammello

    Messaggi:
    1.998
    "Mi Piace" ricevuti:
    114
    Punteggio:
    104
    Xbox One, Microsoft fa dietrofront su attivazione online e DRM


    :o: Clamoroso
    --- updated ---
    Ufficiale:

    Update on June 19, 2013: As a result of feedback from the Xbox community, we have changed certain policies for Xbox One reflected in this blog. Some of this information is no longer accurate — please check here for the latest.

    Menomale va
     
    • Informativo x 1
  5. andx

    andx Well-Known Member

    Messaggi:
    357
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Punteggio:
    49
    Non avrebbero potuto farw altrimenti, rischiavano davv il più grande flop della storia

    Sent from my GT-I9300 using Tapatalk 4 Beta
     
  6. Acco.

    Acco. Pagare moneta, vedere cammello

    Messaggi:
    1.998
    "Mi Piace" ricevuti:
    114
    Punteggio:
    104
  7. Acco.

    Acco. Pagare moneta, vedere cammello

    Messaggi:
    1.998
    "Mi Piace" ricevuti:
    114
    Punteggio:
    104
    [​IMG]
    Il tuo feedback conta :rofl: Ciarlatani, semplicemente vi siete cagati sotto giustamente del flop del secolo
     
    • Concordo x 1
  8. Paul_Diamond

    Paul_Diamond Un uomo chiamato polpo

    Messaggi:
    3.351
    "Mi Piace" ricevuti:
    514
    Punteggio:
    189
    sperando che sia vero, direi che è un'ottima notizia
    se le cose fossero rimaste così come avevano annunciato penso proprio che non avrei mai preso in considerazione l'acquisto, neanche a fronte di ip clamorose (come potrebbe essere ad esempio quantum break), senza drm e politica assurda sull'usato invece credo che tra qualche annetto il boxone entrerà in salotto per fare compagnia alla ps4
     
  9. Er Mejo

    Er Mejo Kunos Simulazioni Media Developer Membro dello Staff

    Messaggi:
    6.083
    "Mi Piace" ricevuti:
    843
    Punteggio:
    189
    Beh grande notizia.

    A questo punto ritiro quanto detto sulla supposta Sony, perchè la cosa prescindeva proprio da questo.
     
  10. Er Mejo

    Er Mejo Kunos Simulazioni Media Developer Membro dello Staff

    Messaggi:
    6.083
    "Mi Piace" ricevuti:
    843
    Punteggio:
    189
  11. Leon

    Leon Active Member

    Messaggi:
    475
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Punteggio:
    39
  12. Acco.

    Acco. Pagare moneta, vedere cammello

    Messaggi:
    1.998
    "Mi Piace" ricevuti:
    114
    Punteggio:
    104
    Mi sa che ci siamo :sbav:
     
  13. Leon

    Leon Active Member

    Messaggi:
    475
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Punteggio:
    39
    così risparmiamo 100 euro per una cacata e Obama non ci spia in casa :asd: :snowden:
     
  14. Er Mejo

    Er Mejo Kunos Simulazioni Media Developer Membro dello Staff

    Messaggi:
    6.083
    "Mi Piace" ricevuti:
    843
    Punteggio:
    189
    Microsoft ritratta la politica indie di Xbox One
    Marc Whitten, vicepresidente del business Xbox, ha confermato ufficialmente dichiarando quanto segue: “La nostra visione è che tutti possono essere creatori, e che ogni esemplare di Xbox One può essere usato per lo sviluppo. Che ogni gioco ed esperienza possono trarre vantaggio delle caratteristiche di Xbox One e di Xbox LIVE. Questo significa self-publishing. Questo significa Kinect, la nuvola, gli achievements. Significa grande esplorabilità di Xbox LIVE. Vi daremo più dettagli alla Gamescom di Agosto”.

    C’è voluto del tempo e parecchie polemiche prima che Microsoft si rendesse conto della situazione, ma sembra che finalmente la casa di Redmond sia pronta ad un’altra epica retromarcia riguardante l’atteggiamento di Xbox One verso il mondo indie: secondo Game Informer, Phil Harrison dovrebbe presto formalizzare la possibilità di pubblicare autonomamente giochi su Xbox Live decidendone data di rilascio e prezzo, insieme al drastico accorciamento dei tempi di certificazione, portati a 14 giorni (sui livelli di iTunes, quindi). Qualche giorno fa, Lionhead Studios aveva definito Microsoft “innamorata” degli sviluppatori indipendenti, ma pur volendo dare allo sviluppatore il beneficio del dubbio, l’evidenza lasciava pensare tutto tranne che questo. L’apertura verso il self publishing sarebbe invece una mossa concreta e gradita, se non altro perché riconosce l’ambiente entro il quale è probabile che il videogioco affronti le sue più importanti evoluzioni future. Un altro interessantissimo dettaglio sniffato da Game Informer, inoltre, consisterebbe nella possibilità di trasformare la propria Xbox One in un’unità di debug per testare i propri titoli homebrew, previa autorizzazione da parte di Microsoft. L’informazione confligge con l’emersione in rete di immagini relative ai kit di sviluppo per la console, che hanno un aspetto diverso, quindi converrà prendere con le pinze questo lussuoso rumor.
     
  15. Antocarmeci

    Antocarmeci Rises Membro dello Staff

    Messaggi:
    4.650
    "Mi Piace" ricevuti:
    658
    Punteggio:
    189
     
    • Mi Piace x 1

Condividi questa Pagina

Share

I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di Pesol. Continuando a usare questo sito, accetti il nostro Utilizzo dei Cookie.