TOPIC UFFICIALE Tutto sul mondo Android

Sardus26 Ottobre 2012

  1. Sardus

    Sardus ANDROID PIRATE

    Messaggi:
    3.146
    "Mi Piace" ricevuti:
    408
    Punteggio:
    139
    [​IMG]




    [​IMG][​IMG][​IMG][​IMG]

    [​IMG][​IMG][​IMG] [​IMG]
    [​IMG][​IMG][​IMG]


    Sorgenti OpenSource

    Sviluppatore: Google Inc.

    Release 6.0 Marshmallow

    Linux Kernel

    [​IMG]
    Android Inc. è stata fondata a Palo Alto (California) nell'ottobre 2003 da Andy Rubin (co-fondatore di Danger), Rich Miner (co-fondatore di Danger e di Wildfire Communications), Nick Sears (vicepresidente di T-Mobile) e Chris White (principale autore dell'interfaccia grafica di WebTV), per lo sviluppo, nelle parole di Rubin, "... di dispositivi cellulari più consapevoli della posizione e delle preferenze del loro proprietario". Inizialmente la società operò in segreto, rivelando solo di stare lavorando a software per dispositivi mobili. Il budget iniziale si esaurì rapidamente, motivo per cui fu fondamentale un finanziamento di 10.000 dollari da parte di Steve Perlman (amico intimo di Rubin) per poter continuare lo sviluppo.

    Il 17 agosto 2005 Google ha acquisito l'azienda, mossa necessaria per poter entrare nel mercato della telefonia mobile. È in questi anni che il team di Rubin comincia a sviluppare un sistema operativo per dispositivi mobili basato sul kernel Linux. La presentazione ufficiale del "robottino verde" venne dato il 5 novembre 2007 dalla neonata OHA, un'alleanza tra Google e molte importanti aziende del settore. Si dovette però aspettare fino al 23 settembre 2008 per il lancio della versione 1.0 Apple Pie.

    Android è un sistema operativo per dispositivi mobili costituito da uno stack software che include un sistema operativo di base, i middleware per le comunicazioni e le applicazioni di base. Caratteristiche principali di Android sono la struttura open source (escluse alcune versioni intermedie), e il suo basarsi su kernel Linux.

    La piattaforma usa il database SQLite, la libreria dedicata SGL per la grafica bidimensionale (invece del classico server X delle altre distribuzioni linux) e supporta lo standard OpenGL ES 2.0 per la grafica tridimensionale. Le applicazioni vengono eseguite tramite la Dalvik virtual machine, una macchina virtuale adattata per l'uso su dispositivi mobili. Android è fornito di una serie di applicazioni preinstallate: un browser, basato su WebKit, una rubrica e un calendario.


    [​IMG]

    Il 12 novembre 2007 l'OHA ha rilasciato il software development kit (SDK) che include: gli strumenti di sviluppo, le librerie, un emulatore del dispositivo, la documentazione (in inglese), alcuni progetti di esempio, tutorial e altro. È installabile su qualsiasi computer x86 compatibile che usi come sistema operativo Windows XP, Vista, Mac OS X, dalla versione 10.4.8, o Linux. L'IDE ufficialmente supportato per lo sviluppo di applicazioni per Android è Eclipse, per cui è fornito un plug-in.

    Il 23 settembre del 2008 viene rilasciata la versione 1 di Android, che comprendeva il market, il browser, la gestione delle cartelle (creazione, cancellazione e rinominazione), accesso ai servizi di posta elettronica e il supporto di reti wi-fi, fotocamere e applicazioni Google.

    L'SDK fu aggiornato alla versione 1.1 il 9 febbraio 2009; questa nuova versione sostituiva la versione 1.0_r2 e manteneva la retro compatibilità con i sorgenti creati tramite le vecchie release dell'SDK (1.0_r1 e 1.0_r2) ed aggiunge nuove caratteristiche alle API.

    La versione dell'SDK uscita il 13 aprile 2009 è la 1.5, divenuta famosa soprattutto con il suo secondo nome Cupcake. C'è retrocompatibilità con le vecchie versioni e implementa le nuove API 3.

    Fu poi aggiornato e il 16 settembre 2009 venne rilasciata la 1.6 chiamata anche Donut. C'è retrocompatibilità con le vecchie versioni e implementa nuove funzioni e tecnologie come il supporto alle reti CDMA, diverse risoluzioni di schermo e una ricerca globale interna nel telefono e su internet contemporaneamente. I primi cellulari con Android 1.6 nativo sono sul mercato da ottobre 2009.

    Il 27 ottobre 2009 Google pubblica la versione 2.0 del suo sistema operativo Open Source, che introduce la possibilità d'inviare dati tramite Bluetooth, mentre in precedenza era possibile utilizzarla solo per la comunicazione vocale seguita da una minor release dell'SDK, la versione 2.0.1, il 4 dicembre 2009.

    Il 12 gennaio 2010 è stato rilasciato l'Android SDK 2.1.

    Il 20 maggio 2010 al Google I/O conference è stato rilasciato l'Android SDK 2.2, nome in codice Froyo. Sono stati rilasciati importanti aggiornamenti: nuovo kernel linux 2.6.32, nuovo compilatore JIT, V8 Engine per il javascript, Tethering Wi-fi Nativo per utilizzare il terminale come Hotspot Wireless, nuove Icone per la Home, Telefono (Sinistra) e Browser (Destra). Adobe Flash Player 10.1 e Adobe AIR Integrato. Possibilità di installare le apps sulla memoria SD, feature molto attesa dalla community mondiale. Aggiornamento automatico Over-the-Air delle Applicazioni. Nuove Api per gli sviluppatori, tra cui le OpenGL ES 2.0. Il tutto si è tradotto in 2-3X di velocità maggiore, performance e fluidità rispetto alla precedente versione 2.1 Eclair.

    Il 9 luglio 2010 l'Android SDK 2.2 è stato revisionato e aggiornato con gli ultimi file.img del sistema Android 2.2.

    Il 7 dicembre 2010 l'Android SDK 2.3 è stato rilasciato.

    Nel gennaio del 2011 viene rilasciato il sistema 3.0 (Honeycomb) dedicato ai soli tablet, mentre il 27 gennaio 2011 viene rilasciata la preview dell'Android SDK 3.0 la versione di Android per i dispositivi Tablet. La versione definitiva dell'SDK 3.0 è stata invece ufficializzata solo il 23 febbraio 2011. L'11 maggio 2011 è stata rilasciata la versione SDK 3.1.

    Il 19 ottobre 2011 è stata presentata la versione 4.0 (Ice Cream Sandwich) contemporaneamente alla presentazione del nuovo Samsung Galaxy Nexus, questa versione è destinata per diversi dispositivi, quali smartphone e tablet, abbandonando la precedente situazione, dove smartphone e tablet utilizzavano sistemi operativi differenti. Il 19 Ottobre è stato rilasciato l'SDK 4.0.

    Il 22 marzo 2012 è stato rilasciato l'Android SDK versione 17 che introduce il supporto nativo per i chip x86 e la possibilità di utilizzare un device Android in collegamento con il PC come dispositivo di input multitouch.


    [​IMG]

    e altri store
    Le applicazioni sono la forma più generica per indicare software installabili su Android. Dato che su Google Play tali applicazioni vengono definite "apps", questo termine è ampiamente diffuso nella comunità di utilizzatori.

    Per motivi di sicurezza informatica, le apps possono essere scaricate e utilizzate mediante un servizio di distribuzione fidato, quindi un sito internet che fornisca sia l'applicazione stessa che le relative certificazioni (software). Per venire incontro alle necessità degli sviluppatori, è stata però prevista la possibilità di disattivare il controllo di tali certificati, attraverso una voce presente nel menu "Impostazioni" (Android versione 2.2).

    Quando si vuole aggiungere all'ambiente Android una funzionalità non presente, come ad esempio un software per l'ufficio, un videogioco o una immagine di sfondo (wallpaper), si usa ricercarla da un "Market" (come Google Play) e "installarla", ossia copiarla all'interno del dispositivo affinché sia sempre presente e utilizzabile.

    Dalla versione 2.2 di Android è possibile installare una app, oltre che nella memoria interna del dispositivo, su una card esterna. Questa nuova feature viene spesso chiamata dalla community "app2sd" (o "apps2sd"), derivata dai nomi dei primi esperimenti effettuati da programmatori indipendenti: attraverso del software nativo (scripts in linguaggio shell), spostavano su card esterna sia i software installati che alcune cartelle di sistema, utilizzando poi dei link simbolici per i collegamenti e facendo anche delle copie di riserva per poter ripristinare la situazione precedente in sicurezza.

    Ufficialmente però, in fase di installazione, la scelta del supporto di destinazione (memoria interna o card) è lasciata allo sviluppatore del software e non all'utente finale.

    Al riguardo, alcuni produttori di dispositivi hanno messo a disposizione degli utenti, nel menu "Impostazioni → Applicazioni", una "casella di spunta" chiamata "App2sd". Questa permette di scegliere se direzionare tutte le nuove installazioni sulla card oppure sulla memoria interna del dispositivo.

    In assenza di tale opzione, si può installare l' app prima sulla memoria interna (se sufficiente) e poi trasferirla sulla card, aprendo la voce di menu "Impostazioni → Applicazioni → Gestisci applicazioni", selezionando l' app appena installata e premendo il bottone "Sposta su scheda SD".

    Su Google Play sono presenti varie apps, talune omonime di app2sd, che permettono di semplificare ulteriormente la gestione delle applicazioni installate, aggiungendo varie funzionalità come ad esempio la possibilità di scegliere, in fase di installazione, quale sia il supporto di destinazione (memoria interna oppure card).

    La necessità di spostare le applicazioni sulla memoria esterna è data dal fatto che, al momento del lancio di Android 2.2, la memoria interna (e non di massa) dei dispositivi era abbastanza ristretta. Nei prodotti di fascia alta questa esigenza è scomparsa. Già dal 2010, il Galaxy S mette a disposizione 2 GB per l'installazione di applicazioni. Nei dispositivi di fascia bassa, invece, il problema sussiste ancora.

    La situazione è ulteriormente evoluta con il lancio di Ice Cream Sandwich e del terzo smartphone Google, Galaxy Nexus: la memoria interna diventa dinamica. Un esempio è proprio questo terminale: la sua memoria interna viene dinamicamente allocata tra applicazioni installate e memoria di massa. È quindi possibile installare 16 GB di applicazioni o usare la memoria interamente per i file multimediali. Questa soluzione comporta però lo svantaggio di perdere il riconoscimento come archivio di massa da parte di un PC, comportando una compatibilità con sistemi operativi più ristretta.

    Per volere della stessa Google Inc., è stato allestito un sito di E-commerce destinato a creare un punto di incontro tra gli utilizzatori dei dispositivi che cercano software per Android e gli sviluppatori che vogliono diffonderli a pagamento o gratuitamente. Diffuso inizialmente come Android Market, dal 6 marzo 2012 è stato rinominato Google Play.

    Tutti o quasi i dispositivi Android hanno preinstallata una icona denominata Market oppure Google Play. Per accedere al Market, bisogna eseguire tale applicazione e registrarsi gratuitamente al servizio. La registrazione è sia per scopi di fatturazione che di prevenzione di eventuali abusi del servizio stesso. All'interno del Market si possono visionare le ultime novità oppure fare una ricerca di software o altro materiale (come ad esempio i wallpaper o le suonerie) per termine, tipologia (applicazione, videogioco, altro) o di costo (gratuito o a pagamento).

    Al fine di agevolare la diffusione del servizio, non è necessario depositare subito i dati contabili. Inoltre è prevista la possibilità di addebitare l'acquisto su una scheda telefonica SIM, ma solo con certi operatori come Vodafone.

    L'acquisto di un prodotto nel Market può essere effettuato tramite Google Checkout, con una carta di credito.


    [​IMG]

    3G WatchDog applicazione per monitorare il consumo 3G
    AdFree per la rimozione degli ads da browser e app
    Adobe Reader il top per i PDF
    AirDroid gestione del telefono tramite rete WiFi
    Amazon acquistare ovunque sei
    Androidiani news, guide, in tasca
    ANSA per le info
    App-Shop Amazon market alternativo
    AppsToMosaic ci crea una lista o mosaico con tutte le nostre applicazioni installate.
    Aptoide market alternativo
    Box cloud
    CamScanner per fare scansioni direttamente col cellulare anche in PDF!
    Chrome by Google il famoso browser
    Drive by Google il cloud di Google
    Dropbox servizio di cloud
    Emulatore terminale per gestire il sistema da shell (Utenti esperti)
    ES Gestore File per la gestione delle cartelle, anche via LAN, FTP e altro
    ES Monitor di sistema per la gestione dei processi
    Evernote la migliore app per le note
    Facebook app del social network
    Flash Player rivolversi ai market alternativi
    Flickr portale fotografico
    Forfone chiamate ed sms gratuiti
    Fotmob risultati del calcio
    Fubles sbarca anche su smartphone il portale per organizzare le partite di calcio
    Gmail by Google la posta di Google
    Go Backup/Pro per i backup
    Google Box solo per Jelly Bean
    Google Docs per la lettura dei documenti
    Google Goggles per trovare tutto con la fotocamera!
    Google Talk per comunicare con i propri contatti Google
    Google Traduttore il traduttore di Google
    Google+ social network di Google
    Groupalia offerte
    Groupon offerte
    GTasks appunti e altro
    Hotmail per la posta di Microsoft
    ilMeteo il più famoso portale di meteo
    Instagram portale di foto
    Maps by Google il famoso Google Maps
    Messenger by Facebook messenger di Facebook
    Messenger by Google messenger di Google+
    MX Player uno dei migliori video player
    MyWind per i client Wind, puoi gestire tutto!
    Navigatore by Google si appoggia a Google Maps
    OfficeSuite Pro suite per i documenti Office
    Opera Mobile browser
    Orari Trenitalia Plus per sapere dov'è esattamente il treno
    PagineBianche per trovare i numeri di telefono
    PayPal per tenere sotto controllo i pagamenti
    Play Store il market ufficiale di Google
    PokerStars per i giocatori più incalliti
    PrezziBenzina per trovare il distributore più conveniente
    ProntoTreno by Trenitalia applicazione ufficiale per gli orari
    QR Droid lettore di codici a barre
    Radio 105 musica
    ROM Manager la gestione delle custom ROM
    Root Explorer file manager
    Set CPU per l'overclocking
    Shazam per riconoscere le canzoni
    SkyDrive cloud di Microsoft
    Skype voip
    SkyScanner per cercare e prenotare voli
    SMS Backup app per il backup degli SMS
    SpeedTest per provare le proprie connessioni
    SportMediaset sport in tasca
    StreetView per Google Maps plug-in per l'utilizzo del navigatore in modalità street view
    SuperUser per i permessi di root
    Sveglia Xtreme sveglia
    SwiftKey 3 la miglior tastiera per Android!
    Sygic navigatore offline
    Tapatalk per consultare i forum
    TaskManager gestione dei processi
    TeamViewer controllo remoto dei computer
    Titanium Backup/Pro il top per il backup
    TomTom Navigator navigatore offline
    Torcia immancabile
    TripAdvisor per i viaggiatori
    TuneIn Radio radio online da tutto il mondo
    Tutto il calcio risultati di calcio
    TvDream tv in streaming
    Twitter social network
    UCI Cinemas per prenotare i biglietti
    UniCredit gestione del conto
    Viber chiamate gratuite
    VirginRadio radio online
    VLC il famoso video player anche su Android
    Waze navigotore online
    WhatsApp messenger via internet
    Word Lens traduttore istantaneo
    WPA Tester per vedere se la vostra rete è sicura
    XDA app ufficiale di XDA Developers
    X-plore file manager altro file manager molto valido
    YouTube broadcast your life
    µtorrent il più famoso client torrent su Android
    µtorrent Remoto per controllare i download di casa.



    Fonte: Wikipedia
    [​IMG]
     
    • Winner x 1
  2. Sardus

    Sardus ANDROID PIRATE

    Messaggi:
    3.146
    "Mi Piace" ricevuti:
    408
    Punteggio:
    139
    [​IMG]
    [​IMG] [​IMG][​IMG]
    Android è un sistema open source e quindi essendo tale, Google ha creato il sito Android Developers ( Clicca ) dove vengono forniti strumenti, guide, suggerimenti e i codici sorgenti per sviluppare il nostro amato sistema operativo.
    Nascono quindi per tutti gli smartphone (o quasi) delle Custom ROM, kernel modificati, bootloader, recovery alternative, tools di overclock. Tutto per sfruttare al 101% il nostro terminale.
    I principali team di sviluppo e maggiormente seguiti nel mondo sono: CyanoGenMod, Miui (potete trovare anche la MIUI Italia che traduce le release) e XDA Developers.
    [​IMG]
    TomTom Navigator
    [​IMG]
    TomTom Navigator sbarca su Android.
    Il più famoso navigatore è ora disponibile per il nostro robottino con il vantaggio di essere offline e quindi utilizzabile anche dove non abbiamo connessioni dati.
    Queste le principali funzioni:
    Le mappe TomTom più accurate a portata di mano (nessun segnale mobile necessario)
    - Mappe GRATIS a vita. Guida sempre con la mappa aggiornata e arriva a destinazione più velocemente. Scarica almeno 4 aggiornamenti completi all'anno per tutta la durata dell'applicazione.
    - Orari di arrivo affidabili in tutte le ore del giorno con IQ Routes
    - I percorsi più veloci per evitare il traffico. Con tecnologia TomTom HD Traffic (1)
    - Meno multe per eccesso di velocità con gli avvisi autovelox in tempo reale grazie a TomTom Autovelox (1)
    - Indicatore di corsia avanzato per ottenere maggiore chiarezza nella navigazione di raccordi difficili
    - Riproduzione vocale dei nomi delle vie, che ti consente di mantenere lo sguardo sulla strada. (2)
    *** ALTRE FUNZIONI ***
    - Visualizzazione di guida 2D/3D
    - Istruzioni vocali chiare
    - Ricalcolo rapido del percorso
    - Percorsi con più fermate
    - Eco percorsi
    - Navigazione verso i contatti
    - Milioni di PDI preinstallati
    - Sfuma musica automatico
    - Modalità diurna/notturna automatica
    - Simboli auto
    - Colori mappa
    Le mappe per noi più interessanti hanno i seguenti prezzi:
    TomTom Italia: 34.99€
    TomTom Europa Completa: 59.99€
    TomTom Europa Occidentale: 44.99€
    Xiaomi MI-Two: potenza low cost - 08/10/2012
    [​IMG]
    La Xiaomi (azienda madre della MIUI) ha messo in commercio il suo secondo smartphone già dotato della custom ROM proprietaria: il MI-Two.
    Il telefono è una vera bomba tecnologica e al cambio yen-euro costa solo 250€.
    Ecco la scheda tecnica:
    CITAZIONE
    Processore: Qualcomm 8064 CPU (Quadcore)
    RAM: 2GB
    ROM: 16GB / 32 GB
    Chip grafico: Adreno 320 graphics chip
    Batteria: 2000 mAh / 3000 mAh
    Display: retina ad alto PPI (342) da 4.3 pollici con risoluzione 1280×720. Touchscreen ad alte prestazioni( OGS / TOL), tecnologia “single glass fit”, design Ultra Narrow a protezione del vetro.
    Fotocamera posteriore: 8 Megapixel (apertura F/2.0, 26mm FoV)
    Fotocamera frontale: 2 Megapixel
    Registrazione video a 1080p a 30 fps e 720p a 90 fps
    OS: MIUI V4 (su base Android 4.1 Jelly Bean)
    Sistema intelligente dual-antenna
    DC-HSPA +
    Audio Dolby Sound,sistema di riduzione rumore di fondo in chiamata earSmart
    USB OTG
    MHL (HDMI), sensore pressione, giroscopio
    Bluetooth 4.0, Bluetooth HID
    Timer autospegnimento
    Wi-Fi streaming verso altri dispositivi connessi via Wi-Fi (TV / Laptop, etc.)
    Dimensioni: 126 x 62 x 10.2
    Peso: 145 gr
    Disponibilità:
    22.09.2012 – 600 Engineering samples per un gruppo selezionato di 1.200 utenti (sold-out in 10 secondi)
    ??.10.2012 – Primo lotto, commercializzazione ufficiale in Cina
    Qui la discussione ufficiale sul sito di MIUI.
    Sony Xperia Z in Italia a 649 euro

    E' ufficiale: l'Xperia Z arriverà sugli scaffali dei negozi italiani entro il mese di Marzo a 649€. A confermarlo è David Draghi, il nuovo Country Manager di Sony Mobile Communications, a Wired.
    Un prezzo in linea quindi con gli altri mercati europei, per un dispositivo che offre:
    • Display: 5 pollici full HD (1920×1080) MOBILE Bravia Engine 2 , 441 ppi
    • Processore:Snapdragon S4 Pro quad-core da 1.5 Ghz, GPU Adreno 320
    • RAM: 2 GB
    • Memoria interna: 16 GB espandibile tramite microSD
    • Fotocamera posteriore: 13 Megapixel con Flash LED e sensore Exmor R, registrazione video HDR e modalità burst a 10 fps (9 Megapixel)
    • Fotocamera anteriore: 2.2 Megapixel
    • Connettività: LTE, NFC, HDMI, microUSB
    • Certificazione: IP 55 e IP 57 (resistenza ad acqua, polvere e urti)
    • Sistema operativo: Android 4.1.2 Jelly Bean
    • Batteria: 2330 mAh
    • Dimensioni: 139 x 71 x 7.9 mm
    Fonte:Androidiani
    Samsung Galaxy S IV con CPU Exynos 5 Octa secondo AnTuTu
    Nuove ed interessanti informazioni relative al Samsung Galaxy S IV arrivano direttamente dal celebre portale SamMobile. Data la presentazione dell'Exynos 5 Octa durante il CES appena terminato molte voci vorrebbero questo SoC proprio a bordo del prossimo flag-ship del produttore sud-coreano però ancora non è nulla di confermato anche se adesso si aggiunge ancheAnTuTu.



    Appoggiando la tesi più probabile del momento anche secondo AnTuTu il prossimo Galaxy S IV sarebbe dotato del nuovo Exynos 5 Octa (che ricordiamo non è proprio un 8-core dato che pur essendo 8 lavorano a coppie da quattro al variare del carico di elaborazione richiesto, consentendo un maggiore risparmio energetico).

    Il test benchmark mostrato di seguito evidenzia due differenti versioni del GS4 (internazionale e coreana) con il nuovo chipset di Samsung:



    [​IMG]

    [​IMG]



    Entrambi gli Exynos 5 Octa lavorano a 1.8 GHz e con a bordo Android 4.2.1 Jelly Bean. Come avrete notato il punteggio si aggira intorno ai 20.000, portando il GS4 appena sopra i risultati ottenuti dalQualcomm Snapdragon S4 Pro del Nexus 4.
    Su SamMobile viene anche riportata la presenza di una GPU Mali-T658, forse erroneamente dato che negli ultimi giorni sul web abbiamo appreso che i nuovi Exynos 5 Octa utilizzeranno nuovamente le PowerVR(forse una nuova composizione di Samsung?).
    Finiamo con il display che ormai sembra essere certo un Super AMOLED Full HD da 5 pollici. Sicuramente sentiremo presto parlare di questo fantomatico Galaxy S IV, almeno fino al giorno della sua presentazione.

    Fonte: Androidiani
     
  3. Sardus

    Sardus ANDROID PIRATE

    Messaggi:
    3.146
    "Mi Piace" ricevuti:
    408
    Punteggio:
    139
    [​IMG]


    Android è disponibile sia per smartphone che per tablet.

    A seconda di quanto si vuole spendere, ci sono terminali per ogni fascia; ogni produttore ormai ha vaste gamme di telefoni tra cui scegliere.

    Voi che terminale avete? Una lista di telefono<->utenti ci può permettere di fare confronti diretti per opinioni o consigli per problemi o altro.

    Nella lista metto subito il mio GS2.

    -----------------------
    [​IMG]
    Google Nexus 4: renaulto
    Samsung Galaxy SIII
    : .valy, WI-SIOUX, .andx., Hack3rMind
    Samsung Galaxy SII: Sardus, Antocarmeci, GrazPavel, DonTuriddu10, Wiking
    Samsung Galaxy Nexus: myth
    Samsung Galaxy S SCL: Re_Lizard
    Samsung Galaxy Next: Drunken
    Samsung Galaxy Tab 2 7.0: Sardus
    LG Optimus Black: fabioskate
    HTC Desire S: stefnu
    Acer Liquid Mini: crash©
     
  4. Sardus

    Sardus ANDROID PIRATE

    Messaggi:
    3.146
    "Mi Piace" ricevuti:
    408
    Punteggio:
    139
    [​IMG]

    Il topic nasce con lo scopo di essere un appoggio per tutti gli utenti Android, su modifiche, settaggi o qualsiasi altra cosa.​
    Quindi se avete dubbi, perplessita, paure di effettuare alcune procedure, scrivete qua.​
    It's Android time.​
    [​IMG]
     
  5. Sardus

    Sardus ANDROID PIRATE

    Messaggi:
    3.146
    "Mi Piace" ricevuti:
    408
    Punteggio:
    139
    Bentornati nel topic ufficiale di Android della nuova Pesol.

    Direi di inaugurare la "nuova" pagina con una bella news:

    SwiftKey si aggiorna alla versione 3.1 e viene scontata del 50%

    Fonte: Androidiani
     
    • Informativo x 1
  6. Drunken Master

    Drunken Master <<Remember My Name>>

    Messaggi:
    1.415
    "Mi Piace" ricevuti:
    105
    Punteggio:
    104
    • Mi Piace x 1
  7. Re_Lizard

    Re_Lizard Samba Nos Pes Membro dello Staff

    Messaggi:
    3.293
    "Mi Piace" ricevuti:
    312
    Punteggio:
    139
    Io alla fine resto ancora molto più performante con la mia Smart Keyboard Pro, infatti da un paio di giorni sto usando di nuovo quella per vedere se davvero è il caso di cambiare.
    Alla fine la tastiera giusta è quella che ti permette di essere il più veloce possibile nella digitazione!!! :D
     
  8. Drunken Master

    Drunken Master <<Remember My Name>>

    Messaggi:
    1.415
    "Mi Piace" ricevuti:
    105
    Punteggio:
    104
    beh fino a qualche giorno fa usavo la tastiera samsung :asd:
    adaptxt, anche senza usare il correttore, mi sembra più precisa...
     
  9. myth

    myth fenice

    Messaggi:
    1.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    53
    Punteggio:
    79
    Io sono sempre dubbioso se modificare il Nexus con qualche cosa cucinata, però mi trovo troppo bene con il sistema operativo vergine che non sento il bisogno di metterci mano.
     
  10. Re_Lizard

    Re_Lizard Samba Nos Pes Membro dello Staff

    Messaggi:
    3.293
    "Mi Piace" ricevuti:
    312
    Punteggio:
    139
    Prima o poi inizierai, dopo di che non tornerai più indietro :asd:
     
  11. GrazPavel

    GrazPavel La Furia Ceca

    Messaggi:
    646
    "Mi Piace" ricevuti:
    71
    Punteggio:
    59
    Io, sempre su consiglio e fornitura apk di Lizard :asd:, ho messo la swiftkey, con interazioni con Twitter, mail e altro....ho anche installato inglese, francese e spagnolo, sta cosa di imparare dai social o dalle mail è fantastica.

    :sbav:
     
  12. Sardus

    Sardus ANDROID PIRATE

    Messaggi:
    3.146
    "Mi Piace" ricevuti:
    408
    Punteggio:
    139
    Credo che una CyanoGenMod 10.1 su base android 4.2.1 al momento sia una buona soluzione. Sto aspettando che si decidano a rilasciata anche per il gs2.

    Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2
     
  13. myth

    myth fenice

    Messaggi:
    1.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    53
    Punteggio:
    79
    Ma come funziona con gli aggiornameti? io avendo il nexus ricevo molto tempo prima degli altri gli aggiornamenti del sistema operativo, cambiando non potrei più farli giusto?
     
  14. GrazPavel

    GrazPavel La Furia Ceca

    Messaggi:
    646
    "Mi Piace" ricevuti:
    71
    Punteggio:
    59
    Smonti la Rom cucinata che hai installato, togli il root, e rimetti il firmware ufficiale. E da li poi aggiorni, o in via ufficiale o sempre con Odin.

    :dance:
     
  15. Drunken Master

    Drunken Master <<Remember My Name>>

    Messaggi:
    1.415
    "Mi Piace" ricevuti:
    105
    Punteggio:
    104
    no devi aspettare le nuova release della rom che metti, gli aggiornamenti ufficiali non ti arriveranno più :asd:

    seeeeee... poi dopo tutto sto "casino" esce la rom aggiornata e vai di nuovo di flash? naaaaa...
     

Condividi questa Pagina

Share

I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di Pesol. Continuando a usare questo sito, accetti il nostro Utilizzo dei Cookie.